giovedì 23 dicembre 2021

La luce in fondo al tunnel (Faraona alla melagrana)

Sono state settimane frenetiche e molto intense a lavoro e ora.... non ne posso più! Anelo qualche giorno di tranquillità, a casa, senza dover frullare come una trottola e arrabbiarmi di continuo.
E per ricaricare le batterie credo proprio che trascorrerò la maggior parte delle feste in cucina, per viziare amici e parenti!
Quindi da stasera inizia la produzione su scala industriale di biscotti da elargire un po' a tutti, perche fa sempre piacere ricevere dei bei biscotti!
Se invece siete alla ricerca di un'idea per il pranzo di Natale, non posso che consigliarvi la faraona alla melagrana che, anche se ha bisogno di una lunga e lenta cottura, è decisamente semplice da preparare e molto molto gustosa. Personalmente sono rimasta piacevolmente stupita, la prima volta che l'ho preparata, e non vedo l'ora di riproporla per le feste!
Provatela perché è davvero buonissima e particolare!




FARAONA  ALLA MELAGRANA

Ingredienti (per 3-4 persone):
1 faraona
2 melagrane
2 scalogni
3 bacche di ginepro
5 chiodi di garofano
1 stecca di cannella 
una decina di grani di pepe nero
1/2 bicchiere di brandy
miele
15-20 g di burro
1 foglia di alloro
olio evo
sale

Fiammeggiare la faraona sulla fiamma per togliere eventuali piumette residue. Tagliare a pezzi la faraona mantenendo la pelle e disporli in una ciotola.
Spremere il succo delle melagrane avendo cura di tenere un quarto di melagrana integra per la decorazione finale. Versare il succo sui pezzi di faraona e aggiungere anche il brandy, la cannella, il pepe in grani, i chiodi di garofano e le bacche di ginepro. Assicurarsi che tutti i pezzi siano a contatto con la marinata e lasciare marinare almeno un paio d'ore, coperta, in frigo.
Una volta terminato il tempo di marinatura: sbucciare e tritare gli scalogni e tenerli da parte. In una capace casseruola versare 2-3 cucchiai di olio evo, il burro e la foglia di alloro e far scaldare a fiamma vivace. Sgocciolare i pezzi di faraona dalla marinata e adagiarli nella casseruola, facendoli rosolare per alcuni minuti su tutti i lati. Sfumare con la marinatura filtrata con un colino a maglie fitte e poi aggiungere gli scalogni tritati. Salare, abbassare la fiamma al minimo e incoperchiare. Lasciare cuocere 45 minuti circa voltando i pezzi di faraona di tanto in tanto. A fine cottura aggiungere un cucchiaino di miele al fondo di cottura e mescolare bene lasciando cuocere altri 5 minuti. Servire la faraona con il suo fondo di cottura cosparsa con i semi di melagrana tenuti da parte.
Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento