martedì 21 luglio 2020

Una settimana da dio

Fine giugno. Il mare freddo ma cristallino. Le spiagge poco affollate. Il primo sole che scotta la pelle chiara. L'odore di crema solare. I vestiti leggeri e svolazzanti e i costumi dai colori sgargianti.
Con le necessarie precauzioni anche quest'anno ci siamo ritagliati la nostra settimana di mare all'isola d'Elba.
Ho scavato buche nella sabbia che sembravano pozzi artesiani e costruito castelli degni di Re Artù. Mi sono fatta cavalcare dal piccolo maschio alfa e l'ho lanciato in acqua tante di quelle volte che la mia schiena chiede pietà. Abbiamo fatto fare decine di bagnetti a dinosauri, Spiderman e Superman, li abbiamo sepolti e ritrovati nella sabbia; abbiamo giocato con perfetti sconosciuti e mangiato tantissimi gelati. Abbiamo lanciato tantissimi sassi nell'acqua e corso sul bagnasciuga con la pistola ad acqua (con somma gioia di chi non voleva essere schizzato!).
Mi sono data la crema solare in modo talmente affrettato che non solo mi sono comunque bruciata ma mi sono abbronzata in stile Pimpa: bianca a chiazze rosse. Come guardare una pizza margherita....ma meno succulenta.
Eppure.... è stato liberatorio, sebbene non rilassante! 

Questo è l'anno delle zucchine, si è capito? L'orto è particolarmente prolifico quest'anno e non riesco a stare dietro a tutta la produzione nonostante mi ingegni a cercare sempre nuove ricette. Questi burger li straconsiglio a tutti: sono deliziosi, belli da vedere e facili da fare. La cosa più lunga è stata grattugiare e strizzare le zucchine. E poi sono una validissima alternativa alla carne e piaceranno anche ai bambini perchè sono divertenti e possono essere serviti dentro a dei panini. Serviteli con una salsina di yogurt bianco condito semplicemente con olio, sale e pepe e il gioco è fatto!



BURGER di ZUCCHINE


Ingredienti (per 6 burger):
800 g zucchine chiare 
70 g pecorino romano grattugiato 
2 uova 
25 g farina di ceci 
3-4 foglie di basilico 
Un paio di rametti di prezzemolo 
Pangrattato 
Aglio secco in polvere 
Pepe nero 
Sale

Lavare e asciugare le zucchine. Grattugiarle con la grattugia a fori piccoli e poi strizzarle molto molto bene a mano o con l'aiuto di un colino a maglie fitte: devono perdere tutta la loro acqua.
In una terrina riunire le zucchine, 2 uova, il pecorino romano grattugiato, le foglie di basilico e di prezzemolo tritate e la farina di ceci. Amalgamare il tutto, insaporire con una spolverata di aglio secco e poi aggiustare di sale e pepe. Servirà pochissimo sale perchè il pecorino è già molto saporito.
Aggiungere pangrattato fino ad arrivare ad una consistenza morbida ma che tiene la forma.
Creare i burger a mano o con l'aiuto di un coppapasta. Con queste dosi ne vengono circa 6.
Scaldare molto bene una piastra di ghisa al massimo della fiamma e abbassare il fuoco quando vi si pongono a cuocere i burger (così da far venire le caratteristiche "righe" scure dei burger). Cuocere circa 5 minuti per ogni lato. Servire.
Buon appetito!




lunedì 6 luglio 2020

Social media mania

Mesi fa mi è capitato di assistere ad una conversazione tra giovani colleghi riguardo al tramonto mediatico di facebook e alla ribalta, invece, di Instagram. "Tutti quanti sono migrati su Instagram" dicevano.
E io non capivo cosa intendessero. Avevo già il mio account Instagram ma non lo usavo molto....non sapevo bene che fare. Però ero curiosa e mi ci sono dedicata un pochino. E ho capito.
Mi sono resa conto che tutto quel fermento di qualche anno fa intorno ai blog, ora si è spostato sugli account Instagram: contest, scambio di follower, giveaway...
Credo che ciò che piace sia l'immediatezza delle foto rispetto ad un papiro scritto.
Ammetto che mi ha intrigato e adesso ci "spippolo" abbastanza nel tempo libero però....il mio blog resta il mio primo amore e la mia base sicura in cui scrivere. Anche perchè è troppo facile fare una bella foto ad un bel piatto senza una ricetta dettagliata!
E io invece sono dell'idea che ciò che conta davvero è la ricetta, più della foto. Perchè una foto da sola è più una sorta di autocelebrazione. La scrittura della ricetta è condivisione e io spero davvero di poter aiutare qualcuno a replicare i piatti che preparo e che trovo buoni. E poi mi piace scrivere tutti i miei spiegoni e i miei aneddoti. Credo che rendano tutto più "personale".
Ciò non toglie che mi diverta anche su Instagram!

La ricetta di oggi è la prima di cui ho pubblicato la foto prima su Ig che sul blog....chissà che non diventi la prassi.
In ogni caso si è rivelata un esperimento molto ben riuscito e grandemente apprezzato dai commensali (compreso il piccolo di casa anche se è ormai noto che si tratta di una buona forchetta!) che hanno spazzolato tutto alla velocità della luce!




FIORI di ZUCCA RIPIENI al FORNO 

Ingredienti  (per 4 persone):
12 fiori di zucca freschi
200 g di stracchino 
6-7 filetti di alici sott'olio
Pepe nero 
1 uovo 
Latte 
Pangrattato 

Pulire molto delicatamente i fiori di zucca eliminando poi il pistillo all'interno dei petali e le parti spinose. 
Preparare la farcia mescolando in una terrina lo stracchino con i filetti di alici fino a che questi ultimi non sono disfatti completamente. Pepare a piacere. Non ho salato perché le alici sono già molto sapide. 
Farcire i fiori con una cucchiaiata di ripieno e chiuderli arrotolando su se stessi le estremità dei petali.
In una ciotolina a fondo piatto mescolare l'uovo con 2-3 cucchiai di latte. Passare i fiori farciti nell'uovo e poi nel pangrattato. Disporre i fiori sulla placca del forno rivestita di carta da forno.
Infornare i fiori appena sotto al grill del forno già caldo al massimo della temperatura per soli 5 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Servire freddi. 
Buon appetito!