sabato 1 ottobre 2011

Indovina, indovinello...



...Cosa potrà mai esserci dentro questo cartoccio bello?
Pessima rima ma tutto sommato mica sono Dante!
Da un pò di tempo mi sono dedicata con ostinata continuità alla cottura al cartoccio: mi piace, che posso farci? A prescindere dal notevole lato scenografico (presentarsi a tavola con questi fagottini fa sempre un certo effetto), la cosa che preferisco è la possibilità di eliminare quasi totalmente condimenti che alzano il conteggio delle calorie. E poi quella concentrazione di profumi che si sprigionano al momento dell'apertura del cartoccio è assolutamente paradisiaca!
Sono molto orgogliosa della ricetta che posto oggi, nata per caso, in un momento di svago mentale (Si...io mi svago pensando a cosa preparare per cena): cottura del pesce inusuale e per la prima volta ho usato lo zenzero fresco!
Non era la prima volta che lo assaggiavo: in qualche ristorante orientale ho avuto a che fare con quello che credevo fosse zenzero marinato, ma non mi aveva convinto molto. Da lì la mia reticenza al suo utilizzo. Poi, una settimana fa, la svolta: non si può temere una radichetta bitorzoluta! E allora ecco che un pezzo di questa aromatica radice è finita dritta dritta nel mio carrello della spesa allo scopo di dare un tocco in più a una ricetta che avevo già provato ma che non mi aveva pienamente soddisfatta. Beh...questa misera radice ci è riuscita alla grande e ci è pure piaciuta un sacco: il maschio alfa trangugiava riso e salmone (per lui razione doppia ovviamente: sia mai che patisca la fame) in religioso silenzio ma con la voracità di un lupo!
Insomma l'uso dello zenzero è ufficialmente sdoganato!

 CARTOCCI di SALMONE e RISO INTEGRALE al LIMONE e ZENZERO

Ingredienti (per 4 persone):
Trancio di salmone (circa 1 kg) 
250 g riso integrale
1 limone
30 g zenzero fresco
brandy
olio evo
sale, pepe nero

Lessare il riso in acqua bollente salata lasciandolo leggermente al dente. Nel frattempo spellare il salmone e eliminare la lisca centrale: si ottengono 4 bei  filetti. Sbucciare lo zenzero e tagliarlo a lamelle con una mandolina; con un rigalimoni ricavare la scorza del limone e tenere tutto da parte. Spremere il limone e mettere il succo in un tegame antiaderente insieme ad un cucchiaio di olio evo. Far prendere il bollore a fuoco vivace e scottare i filetti di salmone nel succo di limone caldo (basta circa un minuto per ogni lato). Sfumare con un bicchierino di brandy, poi salare e pepare leggermente i filetti verso fine cottura. Togliere il pesce e tenerlo in caldo. Nel fondo di cottura del salmone aggiungere le scorze di limone, lo zenzero e un altro bicchierino di brandy: scaldare e versarvi il riso lessato al dente. Lasciare insaporire alcuni minuti, poi comporre 4 cartocci (usando carta da forno) distribuendo sul fondo in parti uguali il riso al limone e zenzero e poi sopra un filetto di salmone. Chiudere i cartocci con spago da cucina e infornare a 200° C per 15 minuti. Servire caldi.
Buon appetito!

Cartocci di salmone e riso integrale al limone e zenzero


Con questa ricetta partecipo al contest di Sweet and salty corner per la sezione "salato".

4 commenti:

  1. che sorpresa ogni sacchetto!!! deliziosi!

    passa da noi se ti va..un contest sulla zucca ti aspetta!!!

    RispondiElimina
  2. che bontà Jeggy!!! evviva lo zenzero fresco!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissimo Jeggy, complimenti! Lo credo che il maschio alfa mangiava come un lupo!!!
    Buona settimana a presto, baci
    Carla Emilia

    RispondiElimina
  4. Buono!!! e che carino nel cartoccetto!! ricetta inserita nel contest..benvenuta!!! ciao ciao!! :)

    RispondiElimina