lunedì 17 ottobre 2011

Routine

Ogni mattina mi alzo dal letto e, ancora con gli occhi abbottonati, vado in cucina e scaldo una tazza d'acqua al microonde per prepararmi un thè. Mi vesto, faccio colazione, mi trucco ed esco per andare a lavoro: uno stile di vita comune a tante altre persone...niente di speciale. Dopo lunghe code in autostrada finalmente giungo a lavoro già con i capelli dritti dal nervoso e inizia una lunga mattinata che può oscillare dal noioso all'isterico passando per l'indaffarato. In ogni caso, succeda quel che succeda, prima o poi giunge l'ora di pranzo ed è lì, proprio lì, a quel tavolo nel largo corridoio del dipartimento di chimica organica, che riesco a recuperare un po' di energia e un po' di ottimismo. Lì, dove alle 13.00 in punto ci ritroviamo io e altri sventurati amici/colleghi per consumare insieme un pasto frugale (non sempre così frugale! :-P): perchè in fondo, anche una scatoletta di tonno diventa più buona se mangiata in compagnia! Certo, non sempre si assiste a siffatte tristi pietanze, anzi! Ormai i cosiddetti "aficionados del ciotolo" sono diventati bravissimi a far diventare da asporto qualsiasi cosa: dagli arrosti agli spezzatini, dalle pastasciutte alle zuppe perfino! Altro che insalatine e affettati! Il giorno più ricco e senz'altro il lunedì, quando nonostante il generale scoramento di inizio settimana, ci consoliamo con gli avanzi della domenica e tante chiacchere. In effetti la scorsa domenica nel preparare il pranzo ho pensato a qualcosa che potesse avanzare e che potessi agilmente trasportare il lunedì a lavoro.
Il risultato è stato un tortino di riso alla ricotta molto delicato abbinato ad una piccantissima e saporitissima salsa di cipolle. Il contrasto è netto e...sublime: ho fatto bene a seguire il consiglio di un'amica secondo cui la 'nduja si sposa perfettamente con la ricotta! Beate origini calabresi! La 'nduja che ho usato proviene direttamente da questa regione, grazie ad un collega del maschio alfa che ogni anno, di ritorno dalle vacanze calabresi, ce ne riporta una intera come graditissimo obolo... Grazie Roberto!

Tortino di riso alla ricotta con cipolle piccanti


TORTINO di RISO e RICOTTA con CIPOLLE PICCANTI


Ingredienti (per 4 persone):
circa 250 g riso (per me varietà ribe)
100 g ricotta
2 cucchiai parmigiano grattugiato
2 uova
latte
1 grossa cipolla
'nduja
concentrato di pomodoro
prezzemolo
olio evo
sale
burro

Affettare la cipolla e farla soffriggere in una casseruola con 2 cucchiai di olio evo e poca acqua. Quando è diventata trasparente salare e aggiungere 2 grosse fette di 'nduja spezzettate (poi la quantità dipende da quanto piccante si vuole la salsa). Lasciare andare a fuoco medio e dopo alcuni minuti aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Cuocere ancora fino a che le cipolle non sono morbidissime (circa 20 minuti). Lessare il riso in acqua bollente salata e scolarlo quando è ancora leggermente al dente. Mescolarlo con la ricotta, il parmigiano, circa 15 foglie di prezzemolo tritate (per dare una nota fresca al piatto) e le uova sbattute con circa 50 ml di latte.
Imburrare una teglia da forno in vetro e mettere metà del composto di riso sul fondo, livellandolo bene. Versare la salsa di cipolle e 'nduja in modo uniforme, poi coprire con il restante riso. Compattare e livellare il composto ancora una volta e infornare per 25 minuti a 180° C. Guarnire con qualche fogliolina di prezzemolo e servire sia caldo che freddo, tagliato a quadrotti. Può essere anche mangiato "a mano", senza posate e con il semplice ausilio di un tovagliolino! Fantastico!
Buon appetito!





Con questa ricetta partecipo al contest di Imma per le "ricette da asporto"!

8 commenti:

  1. Bella idea!!! E buona soprattutto!

    RispondiElimina
  2. Originale e sfiziosissimo ll'abbinamento!!! m'ispira un sacco, la fetta ti è venuta proprio perfetta!!!niente sbriciolature...

    RispondiElimina
  3. Perfetto questo tortino e molto interessante l'accostamento degli ingredienti!!!

    RispondiElimina
  4. Tengo presente, anch'io mi porto da mangiare al lavoro!
    baci

    RispondiElimina
  5. Ma che tortino interessante!!!!! smack .-)

    RispondiElimina
  6. Uh hai partecipato anche tu al contest di Imma?In bocca al lupo allora è una ricetta golosissima!

    RispondiElimina