giovedì 20 ottobre 2011

Sola come un ovetto

Per una serie di congiunzioni astrali la settimana scorsa mi è capitato di essere a casa per pranzo. Ovviamente il maschio alfa era a lavoro, quindi si è presentata  l'opportunità (e la necessità) di cucinare qualcosa di "frivolo" che il carnivoro sicuramente non avrebbe apprezzato. La prima cosa che mi è venuta in mente sono state le uova al tegamino. Aaaahhhh!!!! Uno dei miei piatti preferiti. Adoro le uova in tutte le sue forme: all'occhio di bue, sode, alla coque, in camicia, al pomodoro, come frittata. Pur non avendo origini britanniche, spesso mia mamma mi preparava anche a colazione (anche se non siamo di origini britanniche!). Quando ero poco più di una bambina fui ricoverata quasi 2 settimane per alcuni accertamenti: il rancio ospedaliero non è quanto di più appetibile si possa immaginare (specialmente per i bambini) ma mentre gli altri bambini anelavano biscotti, gelati e dolcetti io desideravo ardentemente un paio di uova al tegamino!!!
Fatto sta che ormai la mia voglia di uova si era scatenata e dovevo placarla in qualche modo (possibilmente succulento).  Ho aperto il frigo, certa di averne una scorta consistente del contadino di fiducia, e... 1! Solo un povero, solitario ovetto: l'uomo di casa se ne era scofanate non so quante la sera precedente...maledizione! Ho frugato ancora un po' nel frigo e sono emersi una serie "ultimi articoli" che avrebbero degnamente fatto compagnia al piccolo uovo: una zucchina, un cipollotto, mezzo peperone. E se avessi cotto tutto al forno? Così avrei sporcato solo una terrina. Detto, fatto: uovo al forno con verdure. Che posso dire? Non capisco come non mi fosse mai venuto in mente di cuocere l'uovo al forno ma sicuramente è una cottura che ripeterò! In pochi minuti l'albume si cuoce perfettamente e il tuorlo resta morbido e cremoso che quando si spacca la pellicola superficiale ne esce una crema meravigliosamente arancione da recuperare con una quantità scandalosa di pane! Le verdure così colorate fanno da degno contraltare e mi ricordano la bella estate appena trascorsa benchè siano calde e morbide, come si addice ad una giornata di autunno.

UOVO al FORNO con VERDURINE ESTIVE


Ingredienti (monoporzione):
1 uovo (fresco)
1 zucchina
1 cipollotto bianco
1/2 peperone rosso
1 spicchio aglio
olio evo
sale, pepe nero

Lavare le verdure e tagliarle a dadini abbastanza piccoli. Sbucciare l'aglio e schiacciarlo. Mettere le verdure e l'aglio in una pirofilina monoporzione da forno. Irrorare con un filo di olio evo e un cucchiaio di acqua, salare e infornare a 180° C per circa un quarto d'ora. Quando le verdure sono quasi cotte togliere la pirofila dal forno, eliminare lo spicchio di aglio e rompere l'uovo sopra le verdure. Salare e pepare l'uovo, poi rimettere la pirofila in forno per altri 5 minuti o comunque il tempo necessario a far rapprendere completamente l'albume. Sfornare e servire caldo accompagnando con del buon pane fresco.
Buon appetito!


Uovo al forno con verdurine estive


Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara

6 commenti:

  1. Aahahah!!per qualche strana congiunzione astrale!!!
    Questo è essere italiani...creatività.Un uovo solo?E guarda che meraviglia!Ed è anche light...slurp!

    RispondiElimina
  2. Piarere di conoscerti e sono ben felice di seguirti!
    Io sono una grande amante di uova, frittate e Co. :)
    ti ringrazio molto per partecipare al mio contest, corro ad inserirti subito!
    Un caro saluto, Barbara

    RispondiElimina
  3. Mi hai convinta!!!!!! mai fatte le uova così al forno.. mi piace l'diea del sughino che esce fuori e giù di scarpetta!!!!! buonissimo anche con le verdure... baci e buona w.e. .-)

    RispondiElimina
  4. io li faccio ma non al forno devo provare,ciao

    RispondiElimina
  5. Mi viene l'acquolina in bocca solo a guardare. Brava Jeggy, ti copierò senz'altro, quest'uovo al forno. Buona settimana

    RispondiElimina
  6. ma che bella questa terrina!! buona e sfiziosa, anch'io adoro l'uovo al tegamino!!!

    RispondiElimina