venerdì 7 ottobre 2011

Le follie della Jeggy

Ho scoperto di non essere brava a scegliere l'ananas: sarà che non sono pratica, visto che non ne avevo mai preso uno intero. Certo è che il "prescelto" dopo apparentemente attente palpatine, si è rivelato una mezza ciofeca, nel senso che, quando ho tagliato il ciuffo mettendo a nudo la parte superiore della polpa, ho visto che i bordi erano di un ben poco invitante colore marroncino... non doveva essere in questo modo... Possibile abbia scelto l'unico ananas pienamente maturo, al limite dell'inizio della putrefazione? Non ci posso credere...eppure ero davvero convinta di aver scelto con criterio!
Conseguenze dirette: complice questo enorme ananas da terminare a breve e non paga dell'esperimento del post precedente, mi sono dedicata alla realizzazione di una intera cena a base di ananas. Come è facile immaginare il maschio alfa non si avvicina a qualcosa che contiene ananas nemmeno con i guanti (e questo non perchè sia allergico, ma perchè anche l'ananas  fa parte della categoria "alimenti sgraditi"... che uomo difficile!) e io avevo paura di non essere molto obbiettiva nel giudicare le mie prodezze culinarie. La naturale soluzione è stata quella di invitare un pò di amici a cena come assaggiatori ufficiali. Quasi quasi volevo preparare anche le palette coi voti, in perfetto stile olimpionico, poi però non ho voluto esagerare e ho desistito! Nel caso avessi creato degli abomini in cucina avevo comunque pronto il piatto di riserva!
Mi sono organizzata per una specie di informale buffet, quindi non c'erano delle portate ben definite, piuttosto stuzzichini, antipasti e finger food (non solo a base di ananas...giusto per non lasciare digiuno il padrone di casa). Ho pensato che il sapore dolce dell'ananas potesse sposarsi bene anche con formaggi molto saporiti, oltre che con il maiale perciò il menu "ananassoso" che gli impavidi amici assaggiatori hanno gustato era così composto:
- carpaccio di prosciutto arrosto, ananas grigliato e rucola (molto apprezzato dalla critica)
- tartellette al gorgonzola e chutney di ananas (incredibilmente appetitose anche se non mi hanno convinto a pieno: da variare le proporzioni gorgonzola-chutney e anche la ricetta del chutney)
- mini-spiedini di lonza glassata e ananas (mi hanno decisamente sorpreso!)
- mini-croissant con caprino e ananas (saporiti ma delicati)

Mini-croissant con caprino e ananas

MINI-CROISSANT con CAPRINO e ANANAS

Ingredienti (per 8 croissant):
1 disco di pasta sfoglia circolare
2 caprini
2 fette sottili di ananas fresco
1 uovo
sale, pepe nero

Lavorare a crema i caprini con un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Stendere la pasta sfoglia e tagliarla in 8 spicchi uguali.
Distribuire equamente la crema di caprino alla base dello spicchio di pasta sfoglia. Tagliare le fette di ananas in 4 pezzi ciascuna e adagiare ogni pezzettino sopra il caprino. Arrotolare su se stessa la sfoglia partendo dal lato su cui è stato spalmato il caprino e dare la tipica forma a cornetto (far aderire bene i bordi allo strato di pasta sottostante altrimenti si rischia la fuoriuscita del ripieno in cottura).
Spalmare la superficie dei croissant con l'uovo sbattuto e infornare a 180° C per 30 minuti circa (devono essere gonfi e dorati). In questo caso il sapore dell'ananas non e quello predominante ma ben stempera e addolcisce quello piu deciso del caprino dando vita ad un riuscitissimo connubio.
Tra l'altro sono semplicissimi da fare e sono buoni sia caldi che freddi.
Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo ovviamente al contest di Zenzero e caffè



e alla raccolta di Una pasticciona in cucina

10 commenti:

  1. Ammazza! Un intero menu! :)

    Bravissima! E poi tutto molto originale!
    Ovviamente, per il contest aspetto anche le altre ricettine di cui parli qui! No?! ;)

    Un bacio

    RispondiElimina
  2. molto bello questo menu'...bravissima!

    RispondiElimina
  3. davvero ottimo , un accostamento di gusti interessante !! Grazie mille per aver partecipato , ho inserito la tua ricetta nella raccolta, ciao !

    RispondiElimina
  4. anche a me e' successo e sai qual'e' il problema?le celle frigorifere!!
    lasciatelo dire da una che ha lavorato al supermercato!!
    ciao carla

    RispondiElimina
  5. mi piace leggerti, sei divertente!! ottima cena, lo stile tutto a buffet è bello per gli ospiti, perchè si mangia un pò di tutto, e per la cuoca perchè tutto è già pronto!!!

    RispondiElimina
  6. Alzo la paletta e ti do un bel 10!!! come fa ad non mangiare l'ananas, ma dico quanto meno con tutte le leccornie a cui lo hai abbinato...Mah!!! ci vuole fortuna. Baci e buona Domenica.

    RispondiElimina
  7. Visto che ti sei dedicata tanto all ananas che per me e' buonissimo non posso che seguirti per scoprire tutte le ricette che farai! Se ti va passa a trovarmi mi farebbe piacere ;-) ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao cara, piacere di conoscerti con questo meraviglioso post: adoro la frutta nei salati, bravissima!!!!! Mi aggiungo tra i tuoi lettori, e se ti va di contraccambiare ti aspetto! Un abbraccio, alla prossima. . .

    RispondiElimina
  9. ahahah mi hai fatto veramente ridere!!! guarda tus ei esperta di ananas come io lo sono di cocomeri!!! Però dai.. alla fine lo hai consumato divinamente.. guarda che menù che t'hai creato!!! quei cornetti salati son la fine del mondo!
    ah! garzie del commento al mio blog.. torna a trovarmi ok?? .-D mi farebbe piacere

    RispondiElimina
  10. Davvero intrigante questo accostamento, per me che adoro il formaggio di capra e mi piace l'ananas è davvero irresistibile! Complimenti per la tua ottima cena!

    RispondiElimina