venerdì 31 agosto 2012

Caldo e piccante

Fino a ora me ne è mancato il coraggio: mi vergognavo. E ne avevo tutte le ragioni.
La ricetta di oggi staziona nel mio pc da circa un mese: è facile e buonissima, però....è piccante...molto piccante. Perciò in presenza di Minosse, Caronte, Lucifero & Co. non ho avuto il cuore di proporre sul blog questa delizia decisamente "hot".
Nonostante non abbia avuto il coraggio di scriverne sul blog ho comunque avuto l'ardire di servire questi simpatici finger food come antipasto, durante la cena che avevo organizzato in occasione della partita Italia-Spagna degli europei di quest'anno, che si sono svolti a giugno-luglio.
Non so se qualcuno lo ricorda ma quella è stata una sera caldissima, afosa, non si respirava. Avevo allestito ben 2 ventilatori per cercare di creare un po' di refrigerio in cucina e in sala, invano. Si sudava anche stando fermi tanto che io e un'amica ci siamo trasferite direttamente in terrazza con le sedie. E al diavolo la partita: ci siamo accontentate di sentire l'audio come 2 vecchie comari!
Adesso, con l'avvento di Poppea e un deciso calo di temperatura, dopo una notte di tuoni e fulmini, credo sia finalmente giunto il momento per condividere questo sfizio "caliente", senza dovermi vergognare se dico che per prepararli c'è bisogno di accendere il forno!
In ogni caso queste girelle piccanti sono state molto gradite dai miei ospiti che le hanno spazzolate tutte nonostante la calura tremenda. Forse vuol dire che sono davvero buone!





GIRELLE di SFOGLIA PICCANTI

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
250 g ricotta di mucca
75 g 'nduja calabrese
1 cipollotto di Tropea
sale

Tritare il cipollotto e riunirlo in una terrina con la ricotta e la 'nduja morbida (io la sciolgo parzialmente tenendola 1 minuto nel microonde a media potenza). Salare leggermente e amalgamare bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Stendere i 2 rotoli di pasta sfoglia e spalmarvi uniformemente la crema preparata fino ad esaurimento. Arrotolare la sfoglia su se stessa sul lato lungo aiutandosi con la carta da forno su cui è stesa. Porre i 2 rotoli formati in freezer per circa 15 minuti in modo che tutto diventi più solido e quindi più semplice da tagliare. Trascorso questo tempo tagliare i rotoli a fette spesse circa mezzo centimetro con un coltello a lama piatta e adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno. Infornare a 180° C per 30-35 minuti (la sfoglia deve essere dorata). Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Buon appetito!




Con questa ricetta partecipo al contest piccantissimo di Le cuoche per gioco


2 commenti:

  1. Non ricordo di serate particolarmente afose.. perchè è stata tutta l'estate così a Roma!!!!! non cela faccio più.. a Roma ancora si schiatta dal caldo.. Poppea ha fatto 2 spruzzi e già ci sta nuovamente il sole!!!! ma queste girelle son gustosissime.. te credo piccanti.. con la 'nduja.. bonaaaaaaa! smack e buon w.e.

    RispondiElimina
  2. LeCuochePerGioco - Grazie mille!!!!Inserita, questa ricetta è perfetta!!!!!!! Ti aspettiamo con tutte le ricette piccanti che vorrai!!!A presto!

    RispondiElimina