martedì 21 agosto 2012

Lucida follia

E' caldo.
Molto caldo.
Caldissimo.
Mentre scrivo in abbigliamento molto succinto (praticamente ai limiti della decenza) ho il ventilatore puntato addosso e le finestre di casa sono sprangate per non far entrare la calura. Inutile.
Quasi quasi ho nostalgia dell'aria condizionata a lavoro. Non è vero: preferisco il caldo al lavoro.
Lucifero è arrivato ma io non ho intenzione di dargliela vinta. Sia mai. E così mi è presa voglia di biscotti e contro ogni logica ho acceso il forno.
Pensandoci bene non è una cosa così stupida accendere il forno quando in cucina si sfiorano naturalmente i 40°C: il caldo è già infernale e il riscaldamento del forno stesso non richiede più di 5 minuti, oltre al fatto che il mantenimento della temperatura richiede sicuramente meno energia che in inverno. Insomma è un'ottima strategia per un po' di risparmio energetico!
Sono pazza? Può darsi ma cosa non si farebbe per assecondare la voglia di biscotti! Certo che con queste argomentazioni avrei potuto fare l'avvocato!
Alla fine me ne sono fregata del caldo, dell'afa, dei carboidrati che fanno ingrassare e mi sono preparata questi gustosi cookies che avevo adocchiato da un pezzo da Valentina di Frutta&Zafferano per il gioco Dai! Ci scambiamo una ricetta? di Cinzia. Le uniche variazioni che ho apportato sono state l'utilizzo di mirtilli rossi al posto di quelli normali e l'aggiunta di vanillina, della quale sono dipendente!


Cookies con cioccolato bianco e mirtilli rossi


COOKIES con CIOCCOLATO BIANCO e MIRTILLI ROSSI

Ingredienti:
250 g farina 00
120 g burro
zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1/2 cucchiaino di lievito
1 bustina di vanillina
65 g cioccolato bianco
50 g mirtilli rossi disidratati
sale (un pizzico)

Mescolare la farina, il lievito, lo zucchero, il sale e la vanillina. Aggiungere alle polveri il burro morbido tagliato a dadini e incorporare bene aiutandosi con una spatola. Aggiungere anche l'uovo e il tuorlo, impastare e infine addizionare anche i mirtilli rossi e il cioccolato bianco tagliato a dadini. Impastare ancora e compattare l'impasto fino a formare una palla. Coprire l'impasto con la pellicola e far riposare in frigo almeno un'ora. Trascorso questo tempo riammorbidire l'impasto con le mani sul piano ben infarinato e formare dei filoncini da 4-5 cm di diametro. Tagliare dai filoncini delle fette spesse circa 1/2 cm da depositare su una teglia da forno foderata di carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 15 minuti, poi sfornare e far raffreddare prima prima di gustare.
Buon appetito!


Con questa ricetta partecipo per la prima volta al gioco di Cinzia


4 commenti:

  1. ehehe...alla faccia di Lucifero...buonissimi questi cookies ^_^

    RispondiElimina
  2. E' così,noi blogger siamo folli nell'anima biscottosa ^-^
    Meglio un po' di caldo ma pappa buona.
    Come la tua.

    RispondiElimina
  3. wow li hai fatti!!! complimenti!! adesso mi ci devo mettere anche io, scusami sono un po' in ritardo ma con il trasferimento mi e' saltato tutto!

    RispondiElimina
  4. Il forno anche con me non va mai in vacanza, ottima la tua teoria, sono tornata stanotte dalle ferie, sono affascinata dai tuoi biscotti, vado in ritardo ovviamente ad aggiungerti all'elenco delle ricette copiate.
    Grazie
    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina