mercoledì 14 dicembre 2011

Gli spaghettoni di Chuck Norris

Qui non si scherza. Questo è un piatto tosto per gente tosta. Astenersi dal suo consumo signorine, benpensanti e deboli di stomaco. Non è leggero, non è dietetico, non e per tutti i palati.
Un condimento robusto e ruvido, come gli spaghettoni Benedetto Cavalieri, a cui si attacca in un matrimonio d'amore per un gusto decisamente "hot". Solo alcuni pomodorini per mitigare la meravigliosa piccantezza della 'nduja calabrese.
Tra l'altro questo è l'indubbio cavallo di battaglia del maschio alfa: un vero piatto da macho!
Una coccola (rustica, è vero, ma pur sempre una coccola) che mi prepara quando mi vuole tirare su il morale. Che tesoro di omino!
Oggi l'ho preparato io (anche se cucinato da lui ha tutto un altro sapore, decisamente più speciale!): in inverno è l'ideale, soprattutto quando il riscaldamento è spento!!!
N.B. prima di mangiare ricordarsi di avere nelle vicinanze un estintore per calmare i bollenti spiriti!!!

SPAGHETTONI alla 'NDUJA CALABRESE

Ingredienti (per 2-3 persone):
250 Spaghettoni Benedetto Cavalieri
70 g 'nduja (in pratica due fettone)
4 spicchi aglio
8 pomodorini
2 cucchiai prezzemolo fresco tritato
olio evo
sale

Sbucciare gli spicchi d'aglio e tritarli finemente. Far soffriggere l'aglio con 2 cucchiai di olio evo in un tegame (o in una saltapasta) ma fare attenzione che non bruci. Sbriciolare la 'nduja nel soffritto e mescolare con un mestolo di legno fino a che non si è praticamente sciolta e amalgamata con l'aglio. A questo punto aggiungere i pomodorini lavati e tagliati in 4 spicchietti e lasciar appassire a fuoco vivace, poi abbassare la fiamma e far stufare il tutto una decina di minuti.
Nel frattempo lessare gli spaghettoni Benedetto Cavalieri in abbondante acqua bollente salata, scolarli e aggiungerli al condimento preparato (che non ha bisogno di essere salato perche è già saporitissimo). Amalgamare bene e servire caldi con una spolverata di prezzemolo tritato per dare un'idea di freschezza alla bocca!

Buon appetito!

Spaghettoni con 'nduja calabrese


Con questa ricetta partecipo al contest Pasta solo pasta di Atmosfera Italiana

9 commenti:

  1. E' ottima la 'nduja l'ho imparata ad amare da pochissimo... vengo a pranzo da te? smackkk :-D

    RispondiElimina
  2. Sei troppo forte! mi fai davvero compagnia, dovresti scrivermi dei raccontini così che possa leggerli quando sono triste. Ti abbraccio e visto che in questo momento mi sento fragile, ripasso un altro giorno per l'assaggio :)

    RispondiElimina
  3. un bel piattone insomma da digerire facendo un pò di attività fisica, basteranno un centinaio di calci rotanti alla chuck norris?

    RispondiElimina
  4. conosco bene la n'duja è fortissima ma buonissima certo non per tutti.
    baci

    RispondiElimina
  5. ma che meraviglia degni del contest mi sono aggiunta se ti va passa

    RispondiElimina
  6. Li voglio!!! Il mio uomo alfa calabrese apprezzerà tanto i bollenti spiriti e la sua nduja, ma che buoni che sono!! Un bacione, buon we bella!

    RispondiElimina
  7. Passo per avvertirti, che la Community di Cucina Italiana ha prodotto un Calendario 2012 in pdf ed un relativo librino pdf legati all'iniziativa di raccolta fondi di Patrizia per i bambini di Rocchetta di Vara alluvionati il 25 ottobre. Sono pronti. Puoi aiutarci a fare il passaparola scrivendo un post e parlandone ai tuoi amici non bloggers?
    Tutti i particolari sono sul mio blog nel post:
    La Community di Cucina Italiana per Rocchetta di Vara

    RispondiElimina
  8. Caspita che spaghettoni forzuti, penso di essere sufficientemente corazzata da poterli assaggiare :P

    RispondiElimina