lunedì 7 novembre 2011

Donna freddolosa vs yoghurt

E' mattina e fa freddo in casa. Mi alzo dal letto e rabbrividendo indosso la mia sexy-vestaglia pelosa che mi fa assomigliare a uno yeti lilla. Mi reco in cucina per preparami una fumante tazza di the. Certo che qualcosa da mettere sottto i denti non ci starebbe male...giusto per fare compagnia al the. Peccato che il regime di austerity autoimposto non mi consenta di comprare dolci: se voglio qualcosa di goloso me lo devo preparare! Come se bastasse questo per farmi perdere un paio di etti! Con un sospiro apro il frigo alla ricerca del pranzo che dovrò portarmi a lavoro e lo vedo... E' rimasto solo lui, l'ultimo di una lunga serie, amico fedele delle colazioni estive: così morbido, così cremoso, così dolce. Così freddo! Lo guardo e rabbrividisco ulteriormente: è in odore di scadenza ma non ce la faccio proprio a mangiare uno yoghurt mentre fuori piove!
Me ne vado a lavoro a stomaco vuoto e con pensieri allo yoghurt che frullano come le palline del lotto: perchè non mi va di buttarlo ma nemmeno di mangiarlo "nature".
Alla fine ho optato per la cosa piu semplice e sbrigativa da fare: i muffin! Ma quanto erano buoni (si, erano... sono gia finiti!): l'abbinamento vaniglia-zenzero e meraviglioso! E poi, per una volta, i muffin sono gonfiati a dovere ed erano una gioia per gli occhi, oltre che per il palato!


Muffin vaniglia e zenzero

MUFFIN VANIGLIA e ZENZERO

Ingredienti (per 9 muffin):
250 farina
125 g yoghurt vaniglia e zenzero
2 uova
100 g zucchero
100 g olio
20 ml latte
mezza bustina lievito
1 bustina vanillina
zenzero in polvere
2 cucchiaini di semi di papavero
sale

In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero, il lievito, un pizzico di sale,  la vanillina e un cucchiaino di zenzero in polvere (in pratica tutti gli ingredienti "secchi"). In un altro contenitore mescolare gli ingredienti "liquidi": le uova intere, l'olio, il latte e lo yoghurt. Unire i due composti e amalgamarli velocemente. Riempire i pirottini da muffin per 3/4 circa. Io ho spolverizzato la superficie con dello zucchero semolato, tanto per far dorare un po' la superficie in forno. Infornare a 180° C per 20 minuti (fare comunque la prova stecchino).
Soffici e profumati, con tutti quei semini che danno vivacità, sono ideali abbinati a un the alla vaniglia... peccato che la pausa the non sia prevista a lavoro!
Come si può vedere dalla foto continuo a coltivare una insana passione per i pirottini dalle amene fantasie svedesi!
Buon appetito!




Dato che questi muffin sono aromatizzati alla vaniglia e zenzero andranno benissimo per il buffet di blog-compleanno di Vaniglia, zenzero e cannella

7 commenti:

  1. io adoro lo zenzero e voglio provare questo abbianmento con la vaniglia, non sapevo esistesse uno yogurt così °_° Baci

    RispondiElimina
  2. Bello l'abbinamento vaniglia e zenzero!!! Ebbene si ti capisco...vico anch'io un periodo di supplizi autoimposti! Coraggio! Ce la faremo!

    RispondiElimina
  3. che belli,allegri e poi devono essere super sofficiosi...bravaaaaa anch'io sono freddolosa e quindi...viva l'estateeeee ahahaha ;-))

    RispondiElimina
  4. I muffins devono essere buonissimi...vaniglia e zenzero mai assaggiato con lo yogurt...ciao...

    RispondiElimina
  5. Bè degna sorte!!!!! sembrano buonissimi.. e saranno anche soffici e profumati anche! :-) baci

    RispondiElimina
  6. Dai, ti preparo le cipolline per pranzo, tu porta i muffin!
    A presto

    RispondiElimina
  7. hi hi hi... potevi mettere un po' di cannella però eh ;)

    RispondiElimina