martedì 3 maggio 2011

Cavallo di battaglia


E’ incredibile che abbia aspettato fino ad oggi per postare questa ricetta: è uno dei miei cavalli di battaglia (nonché la mia torta preferita… tra quelle che sono in grado di preparare) e uno dei motivi che mi hanno spinto, mesi fa, ad aprire il blog.
Infatti la particolarità di questa torta al cioccolato (si, si tratta proprio di una banalissima torta al cioccolato) è che ogni volta che la faccio assaggiare ad amici e parenti, per le occasioni più svariate, c’è sempre qualcuno che mi chiede la ricetta (che non ricordo mai a memoria)! E allora si inizia con telefonate, mail, vaghi ricordi, fogli volanti, dimenticanze… una tragedia. Ma da oggi non ci sono piu scuse!
Comunque la preparazione è semplicissima: chiunque abbia provato è riuscito a riprodurla con successo.
Amo questa torta, pur essendo semplice è molto eclettica e si presta a un sacco di varianti (molte delle quali ancora da sperimentare). La amo perche è golosa, ma semplice: una consistenza morbidamente solida che però si scioglie in bocca; la perfetta sintesi tra torta e cioccolatino... assolutamente irresistibile.
Quindi, come può questa pietra miliare della mia cucina mancare all’appello?
N.B. Si tratta di una torta senza lievito percio non c'è da stupirsi se è bassa bassa (circa due dita in altezza)


Torta al cioccolato

Ecco la ricetta:

TORTA AL CIOCCOLATO

Ingredienti:
4 uova
200 g cioccolato fondente
100 g burro
100 g zucchero
Una bustina di vanillina
Farina
Brandy
Zucchero a velo

Sciogliere a bagnomaria (o comunque a fuoco molto basso) il cioccolato spezzettato e il burro, mescolando per amalgamare, poi lasciare intiepidire. Ma quanto è bello sciogliere il cioccolato col burro fino ad ottenere quella meravigliosa crema?!
A parte, sbattere energicamente 4 tuorli con lo zucchero, usando un cucchiaio di legno, fino a formare una crema, poi aggiungere 2 cucchiai rasi di farina, la vanillina e un bicchierino di brandy.
Dopo aver mescolato il tutto aggiungere lentamente la crema di cioccolato e burro e amalgamare.
Montare a neve ben ferma 3 albumi con un pizzico di sale e aggiungere al composto di cioccolato lentamente, con movimenti dal basso verso l’alto per far si che non si smontino.
Rivestire con un foglio di alluminio una tortiera da 24 cm di diametro dal fondo piatto (quelle di ceramica o vetro pirex sono le migliori) e versare il composto ottenuto. Il foglio di alluminio è fondamentale perché la torta è molto morbida e sarebbe praticamente impossibile staccarla dalla tortiera senza romperla.
Infornare a 175°C per 25 minuti.
Sfornare e capovolgere subito su un grosso piatto per eliminare il foglio di alluminio e fermare la cottura.
Poggiare sul piatto da portata e cospargere (quando è fredda) di abbondante zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo all'originalissimo contest di In Gloria's kitchen dal titolo Sweet Rock Music Contest.


Non è stato facile decidere quali canzoni mi piace ascoltare mentre cucino: molto dipende dall'umore, da ciò che sto preparando, dal tempo che ho a disposizione... insomma, i miei gusti musicali sono moooolto variegati e variabili! Questa è la top ten del momento:

1) Clair de Lune - Debussy
2) Piccola serenata notturna - W.A. Mozart
(Trovo che la musica classica sia splendida quando preparo dolci a base di cioccolato!)
3) With or without you - U2 (perche non si può prescindere dagli U2!)
4) Song 2 - Blur
5) Basket case -  Green Day
(le ultime due per quando ho molta fretta e devo preparare piu portate!)
6) You're so vain - Carly Simon
7) Rolling in the deep - Adele (recentissimo colpo di fulmine)
8) Leaving New York - REM (altro gruppo di cui non si può fare a meno)
9) Bitter sweet simphony - The Verve
10) Enjoy the silence - Depeche Mode

E quante altre ce ne sarebbero!

4 commenti:

  1. E' bello avere un proprio cavallo di battaglia, ed è una soddisfazione quando qualcuno i chiede la ricetta! Sembra veramente morbidosa...la rifaccio e ti faccio sapere.
    La playlist? Veramente avvincente! COndivido il colpo di fulmine per Rolling in the deep: forte, aggressiva e incoraggiante!

    RispondiElimina
  2. Grazie per la partecipazione, deve essere davvero buona buona questa torta, per quanto riguarda la chart mi hai fatto rivivere tanti momenti della mia vita perchè ognuna di queste canzoni è stata la mia preferita in diversi periodi della mia vita, la cosa strana che proprio tutte sono state e sono le mie preferite.
    Grazie ancora baci Gloria!

    RispondiElimina
  3. Brava Jeggy! Hai vinto per la migliore playlist! Meritatissima!

    RispondiElimina
  4. Grazie! Grazie! Grazie! Proprio una bella soddisfazione!!! :-))

    RispondiElimina