mercoledì 22 febbraio 2012

E' nato i-Kitchen!

Sono stra-orgogliosa di annunciare la nascita di un libro, ma non un libro qualunque, un libro frutto dell'interessamento e della collaborazione tra food blogger. Quando a ottobre la Liguria è rimasta vittima di una travolgente ondata di fango e di sconforto, dopo lo sgomento generale, c'e stato chi si è ingegnato e prodigato per dare un po' di aiuto e di speranza a chi si è trovato in difficoltà. Una di queste persone è Patrizia che con santa pazienza e perseveranza ha ideato e portato avanti un progetto per un libro di ricette il cui ricavato andrà interamente in beneficenza per i bambini della casa-famiglia Gulliver di Rocchetta Vara, distrutta dall'alluvione. Finalmente eccolo qua!



Sono onorata di aver contribuito per una minuscola parte, con il mio piccolo contributo, a questa impresa, segno che la solidarietà esiste ancora e che si può fare tanto per gli altri anche con minimi sforzi.
Il libro non si troverà in libreria per ora ma può essere ordinato direttamente sul sito dell'editore http://www.liberodiscrivere.it/biblio/scheda.asp?OpereID=161267
Mi sembra un'ottima occasione per un po' di shopping online! ;-)

Per festeggiare, una ricetta di pesce, in particolare a base di baccalà, che io adoro perchè è molto saporito e ha lische facilmente eliminabili. Questo è il modo più semplice di cucinare il baccalà ed è quello che preferisco in assoluto perchè è molto gustoso ma comunque piuttosto leggero: così ho la sensazione di stare a dieta anche se in realtà me ne mangio un secchio!!!

BACCALA' LESSO

Ingredienti (per 2 persone):
600 g baccalà salato
3 patate di medie dimensioni
4 spicchi aglio
prezzemolo fresco
olio evo
sale, pepe nero

Tenere il baccalà in ammollo per un paio di giorni, cambiando frequentemente l'acqua (2-3 volte al giorno), poi lessarlo in abbondante acqua bollente per circa 15 minuti. Scolarlo, lasciarlo raffreddare leggermente, poi spellarlo e ridurlo a scaglie. Preparare un trito di prezzemolo. Sbucciare e tagliare a fettine sottili gli spicchi di aglio. In un a terrina unire il baccalà a scaglie, il trito di prezzemolo e l'aglio a fettine (per chi non ha problemi di digestione dell'aglio questo può essere tritato insieme al prezzemolo: cosiì il baccalà si insaporisce di più ma non può essere evitato in nessun modo). Condire con abbondante olio evo di ottima qualità, poco sale e una bella  macinata di pepe nero. Lasciare riposare in frigo almeno un'ora.
A parte lessare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette. Disporre le fette di patate lesse sul piatto di portata e guarnire con il baccalà condito.
Buon appetito e buona lettura!

Baccalà lesso con patate

4 commenti:

  1. Buonissimo il baccalà e complimenti..
    baci

    RispondiElimina
  2. Bravissima.. è stata una bella iniziativa! Ottimo il tuo baccalà.. baci cara buona giornata :-)

    RispondiElimina
  3. troppo buono il baccalà!!! brava per averci ricordato di questa bella iniziativa!!!

    RispondiElimina
  4. Bravissima Jeggy per aver partecipato a questa onorevole iniziativa visto che con la nostra passione possiamo fare grandi cose, brava! Complimenti per tutto, un bacione

    RispondiElimina