domenica 2 gennaio 2011

Natale 3 (Il punto debole)


Una delle debolezze del mio amato sono sicuramente i funghi: praticamente impazzisce per qualunque piatto li contenga. Circa un mese fa, per il compleanno di mia mamma, siamo andati a pranzo in una caratteristica trattoria vicino Chianciano, dove abbiamo mangiato una fantastica zuppa di funghi. Potevo io esimermi dal prendere per la gola l’amato? Certo che no! Così, sempre per Natale, come primo alternativo al ragù d’anatra, ho cercato di riprodurre tale ricetta e devo dire che non è venuta niente male! Anzi, personalmente preferisco una bella zuppa alla pastasciutta!


zuppa di funghi


Ingredienti per 6 persone:
·         600 g funghi misti freschi (champignon, pioppini, pleurotus)
·         400 g funghi surgelati a dadini (porcini e finferli)
·         2 grosse patate
·         Una cipolla
·         Una carota
·         Una costola di sedano
·         2 spicchi di aglio
·         Prezzemolo
·         4 cucchiai di farina
·         1,5 l brodo di carne
·         5 cucchiai olio evo
·         Pane toscano tostato
·         Sale, pepe

Sbucciare la cipolla, pelare l’aglio, raschiare la carota e pulire la costola di sedano. Preparare un trito con tali verdure e qualche rametto di prezzemolo (Stavolta non sono riuscita a schiavizzare l'uomo di casa. Sgrunt!).
Pulire i funghi freschi e tagliarli grossolanamente. Sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti piuttosto piccoli.
Fare appassire il trito di verdure con l’olio in una pentola capiente, unire i funghi surgelati e dopo qualche minuto quelli freschi. Lasciare insaporire il tutto qualche minuto, mescolando spesso, poi aggiungere le patate e subito dopo la farina. Amalgamare bene la farina con le verdure, poi, sempre mescolando, aggiungere lentamente il brodo caldo. Salare, pepare e proseguire la cottura a fiamma bassa per almeno un’ora, mescolando ogni tanto.
Far riposare la zuppa per qualche minuto a temperatura ambiente, poi servire adagiando nella ciotola 1-2 fette di pane toscano tostato e qualche foglia di prezzemolo fresca.
Gustosissima, facile e leggera… Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di ricette autunnali di Samaf 


1 commento:

  1. beh, ora non arrabbiarti ma me ne vado... mi sta venendo una fame a guardare le tue ricette... e pensa che a parte fare dolci e salati sul resto sono una frana! bravissima

    RispondiElimina