sabato 11 aprile 2015

Uova pasquali

"Che il sole splenda finalmente sulle nostre teste, che le gite fuori porta siano liete e le vivande gustose e abbondanti!"
...
Questo avrei voluto scrivere il giorno di Pasqua per fare gli auguri a tutto il web. Ma, ahimè, come sempre capita quando cerco di organizzarmi, i miei piani falliscono miseramente.
Innanzitutto è stato brutto tempo: pioggia, nuvole e un vento gelido che scoraggiava qualunque uscita. Poco male: ci si può sempre rintanare in casa, in buona compagnia, per gustare insieme i tanti manicaretti preparati.
Niente di fatto anche in questo caso. Il maschio alfa ha pensato bene di "ammalarsi" sabato sera.
Un po' di raffreddore è bastato a metterlo KO.
Con una temperatura di 37.3°C già non aveva le forze per bere da solo il thè.
Ho pensato che se disgraziatamente la febbre fosse salita sopra i 37.5 probabilmente avrei dovuto chiamare un prete per l'estrema unzione!
L'ho lasciato a letto moribondo per andare a pranzo sentendomi gridare dietro "riportami gli avanzi del pranzo!". Doveva stare proprio male, specialmente quando alle 5 del pomeriggio l'ho visto azzannare un cosciotto di capretto arrosto e un piatto di pappardelle al cinghiale!
Per fortuna non gli piacciono le uova sode, di cui io invece sono ghiotta!
Quindi eccole qui, nella mia versione preferita, farcite con capperi e prezzemolo. Sono buonissime e appetitose e ormai da tanti anni è così che le mangiamo a casa mia. L'importante è ricordarsi che vanno bene anche in qualunque altro giorno dell'anno, non solo per Pasqua! Ottime come sfizioso antipasto, finger food, o anche per un picnic. A me piacciono così tanto che per farmi smettere di mangiarle devono togliermi il piatto dalle mani! Ricordare che un solo uovo a testa potrebbe non bastare! :-P


UOVA SODE FARCITE

Ingredienti (per 4 persone):
4 uova
una manciata di capperi sotto sale
3-4 rametti di rosmarino
olio evo
sale, pepe nero

In un pentolino far bollire abbondante acqua e tuffarvi le uova lentamente, facendo attenzione che il guscio non si rompa. Lasciare bollire una decina di minuti girando le uova di tanto in tanto. Sgusciare le uova quando sono ancora calde e lasciarle raffreddare a temperatura ambiente. Se proprio si ha paura di ustionarsi le mani lasciare raffreddare prima e sgusciare a freddo ma tenere presente che a freddo il guscio potrebbe attaccarsi all'albume e rendere l'operazione più lunga e difficoltosa (se non si vuole rovinare la superficie dell'albume).
Tagliare le uova a metà per il lungo con un coltello a lama piatta e mettere da parte i tuorli facendo attenzione a non rompere il bianco. Dissalare i capperi sotto acqua corrente. Tritare finemente prezzemolo e capperi e amalgamarli ai tuorli aggiungendo olio evo a filo fino a formare una sorta di crema molto densa. Aggiustare di sale e pepe secondo il proprio gusto.
Usare gli albumi come scodelline e riempirne l'incavo con il composto di tuorli usando una sac-a-poche o facendo delle quenelle. Decorare con capperi e foglie di prezzemolo fresco e servire.
Buon appetito!




6 commenti:

  1. deliziose, un ottimo piatto semplice ma molto gustoso, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. forte l'immagine del "maschio alfa" ammalato! hai saputo descriverlo benissimo! la tua versione di uova sode è molto simile a quella che fa la mia mamma, molto gustosa!
    amelie

    RispondiElimina
  3. Mio Dio, il maschio ammalato è una traggedia!!!! Ma mica per lui eh! Per chi gli sta intorno.... e non aggiungo altro, se non che le uova sode così preparate piacciono moltissimo anche a me! Mangio io quelle che nn ha voluto lui. Si è poi ripreso??? Ahahahah

    RispondiElimina
  4. Eh sì il maschio ammalato è proprio una tragedia e non per lui, condivido il commento qui sopra. Chissà perché poi devono essere tutti uguali, direi "tragicamente" uguali!!! Anche a me queste ovette ripiene piacciono tantissimo e mi piace cambiare ripieno: sono buonissime anche con un po' di tonno, o con il paté di pomodori secchi. Prova, un bacione a presto

    RispondiElimina
  5. E non le solite uova direi!!! bella proposta per un piatto fresco e veloce!!! Complimenti

    RispondiElimina