lunedì 10 settembre 2012

La televisione del futuro

Sono a casa da solo 3 giorni e già mi sono trasformata in una perfetta casalinga disperata: abbigliamento molto sciatto, pattine d'ordinanza, capelli da pazza e televisione sempre accesa. Mi manca solo la schiera di gatti e poi sarò perfetta! Diciamo comunque che inizierò a preoccuparmi per la mia salute mentale quando mi sentirò attratta dalle televendite...
Parlando di televisione è un periodo in cui io e il maschio alfa siamo fortemente attratti da tutti quei programmi americani di cucina in cui si vedono ristoranti e ricette ipercalorici. Roba da infarto.
Mentre mangiamo la nostra parca insalata per cena, ammirando cotali bombe gastronomiche, ogni tanto capita che ci guardiamo negli occhi, sbavando come due cammelli, e ci diciamo che, si, non deve essere lontano il giorno in cui la televisione non solo ci mostrerà questi manicaretti d'oltreoceano ma ci permetterà pure di assaggiarli, prelevandoli direttamente dallo schermo!!! Ah, che bei sogni!
Durante una di queste sere ci siamo imbattuti nel "mago del barbecue" che cucinava una sorta di insalata di pollo malese con cocco e peperoncini (non ho seguito benissimo perchè ero impegnata nella preparazione della cena, ossia dell'insalata): alla vista del piatto finito siamo rimasti 5 minuti istupiditi a guardarlo senza proferire parola. Quando mi sono riscossa mi sono ripromessa di provare a replicare, anche se non ho il barbecue per affumicare 8 ore un pollo! Invece l'ho cotto al cartoccio, in forno, a bassa temperatura e per lungo tempo ed è stato sorprendente: morbido, saporito e senza grassi aggiunti. Un'alternativa sarebbe quella di cuocere il pollo al vapore, ma credo ci rimetterebbe in gusto e profumo.
Non so se mi è venuto uguale a quello visto in tv (la televisione del futuro ancora non esiste, purtroppo) ma sono molto soddisfatta del risultato e ci è piaciuto talmente che di sicuro replicherò. Non avevo mai provato il cocco in ricette salate, ma è assolutamente delizioso: non è dolce e non è affatto stucchevole come pensavo inizialmente. Trovo sia un piatto piuttosto leggero, molto saporito e particolare, in grado di spezzare la monotonia del solito pollo. Da provare!



INSALATA di POLLO MALESE

Ingredienti (per 3-4 persone):
6 sovracosce di pollo spellate
1 piccolo cocco
3 peperoncini freschi piccanti
mezzo peperone rosso
olio evo
sale, pepe nero

Salare e pepare le sovracosce. Creare un cartoccio con la carta da forno in cui chiudere le sovracosce (senza aggiungere olio), poi avvolgere il cartoccio stesso in un foglio di alluminio in modo che il tutto sia più possibile sigillato. Cuocere il cartoccio al forno per 5 ore a 100°C: la carne diventa molto morbida e conserva un profumo buonissimo. Lasciare raffreddare e quando il cartoccio ha raggiunto temperatura ambiente aprirlo e staccare la carne dalle ossa (operazione che con questo tipo di cottura diventa semplicissima). Sfilacciare la carne di pollo e riunirla in una terrina.
Aprire il cocco: inserire un cavatappi in uno degli "occhi" della noce di cocco posti a una delle estremità e avvitare fino a che non si è aperto un buchetto. Ripetere l'operazione per gli altri due occhi. A questo punto capovolgere il cocco e raccogliere il liquido contenuto al suo interno dentro un bicchiere e tenere da parte per altre preparazioni o come liquido in cui conservare il cocco. A questo punto avvolgere il cocco in un canovaccio e prenderlo a martellate (consiglio di svolgere questa operazione su un piano molto resistente: io l'ho fatto in terrazza!) fino a quando non si spacca in vari pezzi. Con l'aiuto di un coltello appuntito eliminare la scorza dura e recuperare la polpa. Lavare la polpa con acqua, asciugarla e grattugiarla con una grattugia a fori larghi.
Successivamente tagliare a listarelle abbastanza sottili il peperone, dopo aver eliminato semi e filamenti bianchi. Tagliare a fettine anche i 3 peperoncini. Quelli che ho usato sono lunghi, rossi ma non esageratamente piccanti. Siccome hanno un buon sapore, oltre a essere piccanti, ho eliminato parte dei loro semi per non rischiare di far diventare il piatto troppo piccante.
Aggiungere al pollo il cocco grattugiato, il peperone a listarelle e i peperoncini a fette. Condire con poco sale e poco olio evo, e servire dopo aver fatto riposare almeno mezz'ora in frigo.
Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo al contest di Le cuoche per gioco


8 commenti:

  1. tu dici che sarebbe meglio poter allungare la mano?io non resisterei,sarei sempre con il braccino dentro ad assaggiare...ottima la tua insalata e che morbidezza il pollo cotto al cartoccio...baci,buona serata ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao cara! Ottimo questo piatto, leggero, saporito, in linea perfetta con la mia dieta insomma! Eh si perchè devo rimettermi sotto..dici che mi farebbe bene allungare sempre la manina allo schermo?? eheh
    Baci

    RispondiElimina
  3. buonaa, molto interessante,,, ahaha comunque capita sempre anche a me di vedere super piatti mentre mangio tristissime verdure,,, non sono sola quindi!!

    RispondiElimina
  4. buonissimo questo piatto! Il cocco nei salati mi piace moltissimo! Ricetta segnata, grazie!

    RispondiElimina
  5. Certo che le casalinghe disperate della tv sono un po' diverse rispetto alla nostra trasformazione in casalinghe... :-)
    Però guardare la tv ti ha fatto scoprire un piatto squisito. Mi sembra perfetto!
    Grazie per la tua visita, così mi hai consentito di scoprire questo tuo bellissimo blog.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  6. Più che la televisione del futuro ci vorrebbe il pc...mi piacerebbe poter allungare le mani e prendere il tuo bel piatto di pollo alla malese, mi incuriosisce parecchio!!!
    Nel presente ti copierò volentieri la ricetta eheheh :-)
    Buon we

    RispondiElimina
  7. se non fosse che non posso metterci 5 ore a cuocere il pollo sarei tentata! ma provero' il cocco nel salato

    RispondiElimina
  8. Ciao Jeggy, come stai? niente all'orizzonte? Se però la disoccupazione produce questi risultati, direi che non tutto il male vien per nuocere.... Bacione buon we

    RispondiElimina