sabato 12 marzo 2011

Paura

Poco prima di Natale mia mamma, evidentemente preoccupata per quello che avrei potuto preparare per il fatidico pranzo natalizio, mi regalò due fantastici libri di cucina.
“Grazie mamma! Però potevi anche aspettare Natale per darmi i regali…”
“Ma questo non è il regalo di Natale: è solo che mi piacevano e ho deciso di prenderteli!”
“Che strano!” ho pensato io, “Ormai è un bel po’ che cucino… chissà perché le è venuto in mente solo ora di regalarmi dei libri di cucina?!”
Col senno di poi posso dire che, secondo me, questa era paura: i miei genitori, spaventati dal simpatico fidanzato che sempre si diverte a raccontare aneddoti sui miei pastrocchi in cucina, hanno pensato bene di correre ai ripari; così, dopo aver gentilmente declinato più volte le loro offerte di aiuto, hanno probabilmente deciso di aiutarmi dall’esterno cercando di ispirarmi (secondo i loro gusti) con dei libri. Sfiduciati! Come è ormai ben noto il pranzo di Natale è stato un successone… e me ne vanto!
Nonostante ciò i libri sono rimasti e sono una continua fonte di ispirazione: la ricetta di oggi è tratta dal libro sul cioccolato (mia mamma, guarda caso, ne è golosa) e mi ha dato molta soddisfazione. Si tratta di un plumcake da colazione, semplice da preparare: morbido e coccoloso… mette subito di buon umore.


PLUMCAKE di RICOTTA e CIOCCOLATO

Ingredienti:
250 g farina bianca
150 g ricotta
100 g cioccolato fondente
200 g zucchero
50 g granella di nocciole
50 g burro
2 uova
1 bustina vanillina
1 bustina di lievito per dolci
latte
sale

In una terrina capiente sbattere a lungo le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e gonfio. Aggiungere a filo il burro completamente sciolto (ma non bollente, altrimenti le uova si cuociono!) e mescolare bene.
In un pentolino sciogliere a fuoco molto basso il cioccolato fondente con una tazzina di latte, poi lasciare raffreddare.
Unire la ricotta, un pizzico di sale e la vanillina. Mescolare la farina con il lievito e aggiungere all’impasto di uova e ricotta. Se il tutto dovesse risultare troppo denso, aggiungere il latte a cucchiaiate fino a raggiungere la giusta consistenza.
Unire la granella di nocciole e il cioccolato fuso all’impasto e amalgamare bene il tutto.
Rivestire con carta da forno uno stampo da plumcake e riempirlo con il composto preparato.
Infilare in forno preriscaldato a 150°C per 1 ora. Sfornare e fare raffreddare il plumcake prima di servirlo.

Plumcake ricotta e cioccolato


Con questa ricetta partecipo al contest di fusillialtegamino dal titolo “il plumcake – dal dolce al salato”
E’ il mio primo contest e sono un po’ emozionata!

3 commenti:

  1. Ciao, bellissimo e sicuramente buono questo plumcake. Ti assicuro: assolutamente non sfiguri!!
    Grazie per aver partecipato e buona fortuna per il contest.
    Alla prossima.

    RispondiElimina
  2. Volendo diventare sostenitrice del tuo blog come faccio. NOn vedo l'elenco dei lettori.
    Baci.

    RispondiElimina
  3. UN cake bello da vdere e sicuramente buonissimo da gustare visti gli ingredienti utlizzati :)

    Bacio e buona serata
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina