martedì 30 ottobre 2012

E giunse l'autunno

Se fino ad ora abbiamo goduto di un autunno fittizio, infine è giunto anche l'autunno sostanziale con le sue piogge e il cielo scuro e grigio. Inevitabile. L'importante è non lasciarsi scoraggiare dal grigiume e coglierne i lati positivi: non  posso più indossare magliette come la scorsa settimana? Poco male: tiro fuori dall'armadio i miei fashionissimi cappottini e gli stivali. E mentre fuori dalla mia porta infuria una pioggia fredda e insistente da due giorni, mi viene da domandarmi: in questo momento, in quale altro luogo potrei stare così bene se non a casa mia, all'asciutto, con il calore dei fornelli accesi e un bel libro mentre mi rannicchio sotto il mio plaid zebrato? In fondo ogni stagione porta con sè lati positivi e negativi, basta saperli vedere. ;-)
E per riscaldare gli animi e contrastare il freddo pungente ecco un piatto decisamente "hot", che di certo sarebbe controindicato in estate!
Ho utilizzato la verza e l'ultimo peperone dell'orto, per evidenziare il passaggio di consegne dall'estate all'autunno e la mia amata 'nduja per dare più carattere al tutto. E' un contorno molto ricco, che accompagna molto bene carne di ogni tipo semplicemente grigliata, ma può essere utilizzato anche per farcire dei bei crostoni di pane abbrustolito. E la cena è pronta...anche se fuori piove!



PADELLATA di VERZA e PEPERONI PICCANTE

Ingredienti (per 6 persone):
1 verza
60 g 'nduja
60 g pancetta tesa in una sola fetta
1 peperone rosso
1 cipolla rossa
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale

Affettare la cipolla molto sottile e farla soffriggere insieme all'aglio sbucciato e schiacciato con 3 cucchiai di olio evo fino a che non è trasparente (attenzione a non farla bruciare), poi aggiungere la 'nduja e farla sciogliere dolcemente nel soffritto a fuoco basso. Aggiungere anche la pancetta tagliata a dadini. Nel frattempo affettare la verza a listarelle, eliminando le parti più dure. Togliere il picciolo al peperone ed eliminare i semi e i filamenti bianchi al suo interno, poi tagliarlo anch'esso a listarelle. Eliminare l'aglio, salare (poco, la 'nduja e la pancetta sono già molto saporite) e versare il peperone e la verza nel tegame insieme al soffritto. Stufare tutto a fuoco medio per almeno mezz'ora aggiungendo eventualmente acqua calda nel caso il fondo di cottura si asciugasse troppo. Il contorno è pronto quando la verza è morbida.
Buon appetito!

8 commenti:

  1. Senti c'è un posticino sotto la copertina di zebra ^-^ ??
    Più un piattino di verze e un bel film...
    io porto il dolcino!

    RispondiElimina
  2. E se quando fuori piove a dirotto e fa freddo e tira vento e tu devi epr forza uscire per andare a lavoro che si fa?? ahahaahaha si.. lo so.. mi son lamentata tanto per il caldo. ma questo fredo tutto di un botto proprio non ci voleva.. e vabbè!!! Ottimo questo contorno.. bello piccantino anche... smack

    RispondiElimina
  3. a me ti dirò che questo clima piace proprio molto, mi da modo di sperimentare in cucna senza soffrire il caldo e poi ci sono dei colori favolosi in autunno. La ricettina che hai preparato è mooolto nelle mie corde, annoto tutto e preparo nel weekend. baciuzzi

    RispondiElimina
  4. Jeggy cara io questa stagione l'adoro!! Profumi e colori unici e poi è proprio come dici tu, non c'è niente di più belo di godersi la propria casetta con la dolce metà mentre fuori c'è freddo e pioggia!!!
    Ottima la tua padellata, la terrò a mente..
    Un grande bacio!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Jeggy, ottimo questo piatto per riscaldarsi. Anch'io sono sotto la copertina in questo momento, ci sono anche i caloriferi spenti! Speriamo che almeno quelli li accendano, visto che non posso pretendere il ritorno di alte temperature. Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  6. No mi rifiuto. Nella mia menteè sempre estate!!!
    Mi vien male pensare a ricette invernali x i prossimi 4 mesi!

    RispondiElimina
  7. anche per me è cosi...vorrei che fossi sempre caldo,detesto il freddo e la pioggia...consoliamoci con questa delizia,meglio:)

    RispondiElimina
  8. Mi sono unito al tuo blog perché mi piace e perché questa ricetta risponde perfettamente ai miei gusti considerato che adoro la verza stufata e la 'nduja. Il tutto addolcito dai peperoni....

    RispondiElimina