domenica 15 luglio 2012

L'avvoltoio

Finalmente ci siamo. E' giunta l'ora.
Ho aspettato. Ogni giorno, al rientro da lavoro, ho controllato numero e dimensioni di zucchine, pomodori, peperoni e melanzane. Ogni giorno ho aspettato che fosse il momento giusto e adesso ci siamo. L'orto di mio suocero è nel suo momento di massimo fulgore. Un tripudio di colori, foglie, frutti e verdura: una meraviglia per gli occhi e per la pancia!
Con gli occhi scintillanti di bramosia (o forse era solo fame!) mi sono armata di sacchetto e coltellaccio e con fare guardingo mi sono recata nell'orto...
"Vuoi i pomodori?"
Silenzio. Mi volto lentamente, colta in flagranza di reato, brandendo ancora il mio coltello IKEA mentre una nuvola di zanzare banchettava allegramente sulle mie gambe scoperte e sorrido imbarazzata a mio suocero.
"Ci sono anche i peperoni!"
"Ehm...veramente mi servirebbero un paio  di zucchine..."
"Allora vieni in casa, che le abbiamo appena colte!"
...
Se dovessi rimanere disoccupata non credo che mi dedicherò ai furti...

 Il contorno che ho preparato con le zucchine in questione è uno dei miei preferiti: è bello e colorato, ottimo sia caldo che freddo o tiepido, sufficientemente light (basta non abbondare con l'olio), se avanza va benissimo anche per condire la pasta o farcire dei crostoni ed è adatto per qualunque stagione. Certo con le zucchine di stagione appena colte è tutta un'altra storia!
Inutile dire che il maschio alfa quando ha visto zucchine, olive e capperi non si è nemmeno avvicinato al tegame che ho usato per cucinare!

Zucchine saporite


ZUCCHINE SAPORITE

2 zucchine
1 peperoncino rosso dolce
5 pomodorini datterini
capperi sotto sale (una manciata)
5-6 olive nere denocciolate
1 spicchio d'aglio (sostituibile con un cipollotto fresco)
1 filetto d'acciuga sott'olio
origano secco
olio evo
sale


Eliminare il picciolo alle zucchine e tagliarle a dadi. In un tegame scaldare uno spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato con un paio di cucchiai di olio evo, il filetto di acciuga e il peperoncino tagliato a fettine. Quando il filetto di acciuga si è praticamente sciolto e l'aglio inizia a soffriggere aggiungere le zucchine e i pomodorini tagliati a metà. Incoperchiare, abbassare un po' la fiamma e stufare per 10-15 minuti (dipende se si vogliono le zucchine leggermente croccantine o più morbide). A questo punto aggiungere i capperi dissalati sotto acqua corrente e le olive nere tagliate a fettine. Aggiustare di sale, cospargere con origano (fresco o secco secondo la disponibilità) e cuocere a fiamma più alta per un paio di minuti per far amalgamare i sapori. Servire caldo o freddo.
Buon appetito!

Con questa ricetta partecipo al contest di Max per il mese di luglio

6 commenti:

  1. Ciao Jeggy, vengo io a mangiarmi le verdurine insieme a te! che ne dici, potremmo sparlare dell'università e toglierci i sassolini dalle scarpe.... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ne avrei da togliere di sassolini.....!!!!

      Elimina
  2. è un contorno di casa a tutti gli effetti. Le verdure dell'orto sono una rarità al giorno d'oggi e un contorno così fa un pò gola. Grazie per la ricetta e a prestissimo, ciao.

    RispondiElimina
  3. Che fortuna avere l'orto! Non sai quanto piacerebbe anche a me! Bisogna curarlo ma che soddisfazioni e non c'è niente di più bello di armarsi di coltello e portare le verdure direttamente in tavola.. Mi avvicinerei volentieri io, sono saporitissime, ottimo contorno!!
    baciotti

    RispondiElimina
  4. Ciao Jeggy, vado a farmi un giro in Belgio, Olanda e Lussemburgo, e tu dove vai? Il resoconto non mancherà, lo sai che mi piace parlarvi delle cose che mi emozionano e nel viaggio qualche cosa che mi acchiapperà ci sarà senz'altro. Un bacione

    RispondiElimina
  5. mamma che gusto le verdure di casa...come ti capisco!

    RispondiElimina